APSL - Ente di Promozione Sociale
Editoriali
Manutenzione a guasto

Ci penseremo quando avremo il problema.

Mancanza di tempo, speranza nella buona sorte, dimenticanza, cambio turno… tanti sono i motivi che, a volte, si elencano per giustificare il fatto di non aver provveduto a verificare un impianto, una bombola dell’antincendio, uno strumento di lavoro.

Una piccola buona norma, quella della manutenzione programmata e della verifica periodica, che sarebbe stata sufficiente ad evitare un incidente, un infortunio, un rallentamento del lavoro o un fermo dell’impianto con conseguente perdita di salute, tempo e denaro. Per banale che possa sembrare, anche la cassetta di primo soccorso va regolarmente controllata e occorre verificare che contenga tutto il necessario previsto per, appunto, un primo soccorso. La normativa di riferimento, è molto più semplice di quanto appare a prima vista e prevede una chiara distinzione tra aziende con meno di 3 lavoratori (che devono garantire la dotazione minima) e aziende con 3 o più lavoratori per le quali è prevista una fornitura più specifica. A volte si pensa che anche un semplice presidio medico come un cerotto lo si trovi ovunque ma è meglio esser certi di trovarlo quando serve.

admin