APSL - Ente di Promozione Sociale
Editoriali
INVESTIMENTO SICURO

La crescente crisi occupazionale, dovuta in parte alla sempre maggiore diffusione delle macchine e del digitale in tutti i settori, lavorativi e non, induce ad investire sempre di più nell’apprendimento dei sistemi informatico-digitali e già si parla di “cultura digitale”.

Se è un’opportunità di lavoro va bene, se serve a dominare il cambiamento anziché subirlo, è accettabile. La cultura però è un’altra cosa e quella della sicurezza parte da un investimento su se stessi e dalle buone abitudini, fra le tante la pausa dai videoterminali. La pausa dai videoterminali è regolamentata in ambito lavorativo ma è una buona abitudine da adottare anche fuori orario di lavoro. Social network, conversazioni attraverso le modalità dei telefoni ed i videogiochi possono, se non correttamente usati, rivelarsi lesivi per la vista, renderci dipendenti e ansiosi nonché allontanarci dalle relazioni vere, quelle fatte di incontri e condivisioni tra amici. Oppure, peggio, possono attivare nuove conoscenze non sempre positive. È recente il decesso di una donna assassinata per mano di un uomo conosciuto in chat al quale aveva dato la sua fiducia. Un investimento sicuro rimane ancora quello su se stessi, non solo sulla tecnologia.

 

admin