Editoriali

Cervelli in fuga

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 6 giugno 2019

 

Delocalizzazione, riorganizzazione aziendale, fusione e partnership. Sono alcuni tra i titoli di giornali degli ultimi tempi, alcuni tra i termini o concetti espressi dai vertici industriali di aziende italiane o ex-italiane. Continua la lettura di Cervelli in fuga

UNA FESTA VARIEGATA

Autore: Franca Giusti Data di pubblicazione: 30 aprile 2019

Lavoro e lavoratori. Industria 4.0 e tecnologia 5.0. Corsi di formazione professionale, aggiornamenti professionali, centri per l’impiego, Palazzo del Lavoro e una Piazza per il I maggio. Questo fino a qualche anno fa. Continua la lettura di UNA FESTA VARIEGATA

IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 2 aprile 2019

 

Il giorno 28 Aprile, ricorre la Giornata Nazionale della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro indetta dall’ILO, nata per promuovere nei governi, nei datori di lavoro e nei lavoratori stessi, un impegno attivo che garantisca un ambiente sicuro e salubre attraverso la massima priorità del principio di prevenzione. In pochi lo sanno. Continua la lettura di IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO

IL PERICOLO DIETRO L’ANGOLO

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 4 marzo 2019

Risale a pochi giorni fa l’ultimo tragico incidente in un cantiere stradale per la realizzazione di un tratto di fognatura a Desio, una porzione di terreno ha ceduto e l’operaio è precipitato. Con l’obiettivo di eliminare circostanze simili, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.37 del 13 febbraio 2019 il decreto del Ministero del Lavoro del 22 gennaio 2019 Individuazione della procedura di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare. Continua la lettura di IL PERICOLO DIETRO L’ANGOLO

L’AGO DELLA BILANCIA

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 1 febbraio 2019

Piano quarto di una palazzina di inizio ‘900, senza balconi e con una scala interna dotata di corrimano, una balaustra di cm 75 da cui, fin dal 2015 è “vietato sporgersi” come indica il cartello. Anche involontariamente, anche solo per afferrare qualcosa che sta cadendo, anche solo per vedere se sta arrivando qualcuno…. È vietato sporgersi, sempre, in ogni caso, fin dal 2015 da quando quella balaustra del Tribunale di Milano fu dichiarata pericolosa. Continua la lettura di L’AGO DELLA BILANCIA

LEI NON SA CHI SONO IO

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 3 dicembre 2018

    Privacy e riservatezza per legge

Quando eravamo bambini noi, i genitori ed i nonni si raccomandavano affinché noi non parlassimo con gli sconosciuti, non dicessimo dove abitavamo, non dessimo il nostro numero di telefono. Continua la lettura di LEI NON SA CHI SONO IO

PENSA ALLA SALUTE

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 3 novembre 2018

 

Tra i parametri con cui si misura lo sviluppo di una società, si considera la salute degli individui. Il dizionario definisce la “salute” come la condizione di benessere fisico e psichico dovuta a uno stato di perfetta funzionalità dell’organismo. Continua la lettura di PENSA ALLA SALUTE

L’ETICHETTA

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 12 ottobre 2018

 

In ogni organizzazione, le persone contano più del processo”.

(S. Marchionne, Roma 27/08/2016)

Non solo industria del futuro, non solo fabbriche e stabilimenti ma anche il lavoro agricolo guarda al futuro con tecnologie avanzate, strumenti innovativi e molta attenzione alla qualità dei prodotti utilizzati per la coltivazione. L’Europa verso una agricoltura avanzata, evoluta, una “agricoltura 4.0”. i mezzi agricoli impiegati negli ultimi cinquant’anni hanno ridotto la necessità di manodopera nei campi di tutta Europa pur  migliorando i prodotti selezionati e di qualità superiore. Meno lavoratori in agricoltura non è una buona notizia. Si potrebbe dire “pochi ma buoni”, si potrebbe ma bisognerebbe investire sulla formazione di chi lavora in campagna, sia sulle imprese agricole, sulla produttività sia sulle risorse umane. Dovrebbe essere la Società intera a crederci e a volersi assicurare prodotti genuini. Assaporando a tavola i buoni sughi autunnali, non dimentichiamo la strage di braccianti, sedici morti, in due giorni, dopo una giornata trascorsa a raccogliere pomodori per pochi euro. La terra è bassa, lavorarla costa fatica ma, secondo alcune teorie, ci sarà presto un ritorno alla terra, alla lavorazione dei campi. Già ora, tutti leggiamo attentamente le etichette dei prodotti alimentari, cerchiamo di nutrirci con cibi sani, coltivati in modo biologico senza prodotti chimici, frutta e verdura coltivata nella terra, carni di bovini allevati negli alpeggi di montagna, (ma c’è anche il tonno pescato a canna) che riportano sull’etichetta tutta la loro alta qualità. Sarebbe bello, un giorno, poter leggere sull’etichetta “prodotto e confezionato da lavoratori formati secondo il D.Lgs 81/08”. Se è vero che il lavoro nei campi è svolto dalle macchine e sempre meno dagli uomini se non con contratti stagionali, forse, su quei pochi lavoratori rimasti, vale la pena investire sulla loro formazione.

BOLLINO NERO E UNA SPERANZA

Autore: Redazione Data di pubblicazione: 3 settembre 2018

Un agglomerato di case appendice di una frazione lontana qualche chilometro dal Comune. La strada arriva e finisce lì. Le finestre chiuse, un uomo bagna l’orto e là, dove la strada finisce, un triangolo segnala un pericolo. Cinquanta metri più in su, un uomo sega la legna. Indossa enormi cuffie alle orecchie, grandi occhiali ed i guanti. Continua la lettura di BOLLINO NERO E UNA SPERANZA