Tutti gli articoli di Redazione

Christa Sedlatschek

La direttrice esecutiva dell’EU-OSHA saluta l’anno che si sta chiudendo:

il 2020 è un anno che ricorderemo tutti. Ha messo profondamente in discussione certezze da lungo tempo assodate su cosa riteniamo essere sicuro e sano in tutti gli aspetti delle nostre vite.

La pandemia di COVID-19 ha determinato così tanti cambiamenti e sfide nelle nostre vite lavorative, che erano praticamente impossibili da prevedere all’inizio dell’anno. Ha cambiato il mondo del lavoro. In tutta Europa e nel mondo, i luoghi di lavoro e le prassi hanno dovuto adattarsi per arrestare la diffusione del virus. Per milioni e milioni di lavoratori, ciò ha significato lavorare da casa; molti altri hanno continuato a svolgere il proprio lavoro in condizioni estenuanti. ..”

ed augura un migliore e prospero 2021                                       

Corsi 2021

La formazione generale e quella specifica dei lavoratori da effettuare in azienda potranno essere di volta in volta concordate. Il costo di partecipazione per ogni partecipante è formulata in base alla durata del corso e al numero di partecipanti.Tutti i corsi si svolgeranno dalle 9,00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30, salvo accordi diversi. Edizioni e corsi ad hoc possono essere organizzati per gruppi presso i committenti.

Per informazioni e per conoscere le date dei corsi erogati da Apsl scrivere a: associazione.apsl@gmail.com

il futuro

Il futuro del lavoro parte dalla salute e sicurezza sul lavoro.
Il 12 febbraio il direttore esecutivo dell’EU-OSHA, dott.ssa Christa Sedlatschek, partecipà alla conferenza internazionale dal titolo “Futuro del lavoro: opportunità e sfide per la salute e la sicurezza sul lavoro” con un intervento nell’ambito della tavola rotonda Dalla ricerca a politiche orientate all’azione parlando dei rischi emergenti posti dalle sostanze chimiche e di come affrontarli, oltre a presentare la campagna 2020-2022 dell’EU-OSHA sui disturbi muscolo-scheletrici.

L’evento è stato organizzato dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) dell’Italia e dalla Commissione internazionale per la salute occupazionale (ICOH),con al centro dell’attenzione l’importanza della sicurezza e della salute sul lavoro sullo sfondo dei cambiamenti demografici e del mercato del lavoro nonché lo scenario di un rapido sviluppo tecnologico.

Alleggeriamo il carico

 

Per la sicurezza lavoro l’anno si apre con uno sguardo europeo sui disturbi muscolo-scheletrici, un problema persistente che affligge milioni di lavoratori in tutta Europa tanto da essere oggetto della prossima campagna 2020-22 nell’ambito del programma Ambienti di lavoro sani e sicuri. Continua la lettura di Alleggeriamo il carico

Polizia e VVF

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.255 del 30 ottobre 2019 il Decreto del Ministero dell’interno del 21 agosto 2019 n.127 Regolamento recante l’applicazione del DLgs 81/08 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, nell’ambito delle articolazioni centrali e periferiche della Polizia di Stato, del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché delle strutture del Ministero dell’interno destinate per finalità istituzionali alle attività degli organi con compiti in materia di ordine e sicurezza pubblica

Stress, linee guida

Eu-Osha, aggiornata guida elettronica gestione stress lavoro correlato

La nuova versione della e-guide è disponibile in tre lingue, inglese spagnolo e sloveno. Si tratta di una lunga sequenza di schede navigabili che affrontano vari aspetti del rischio stress sul lavoro e riportano esempi pratici di valutazione e prevenzione.